Sant’Antonio Abate. Bomba carta contro un’azienda conserviera

Sant’Antonio Abate. Bomba carta contro un’azienda conserviera

Sant'Antonio Abate. Bomba carta contro un'azienda conserviera

Una bomba carta lanciata all’interno dei capannoni della ditta Dorotea, non si esclude nessuna pista. Pochi i danni riportati dopo la detonazione dell’ordigno artigianale, esploso alcuni minuti prima dell’una di notte tra mercoledì e giovedì, in frantumi solo un finestrone di uno dei depositi. Un boato che ha allertato i residenti di via Scafati che hanno richiesto l’intervento dei carabinieri della locale stazione (agli ordini del co-mandante Vincenzo Sirico). Un possibile atto intimidatorio nei confronti dei proprietari dello stabilimento, più che un gesto vandalico. La nota ditta conserviera ha chiuso i battenti da circa un anno, fermando la produzione a causa di una crisi economica.

+++TUTTI I DETTAGLI SU METROPOLIS QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI+++


ULTIME NEWS