OLIMPIADI. Due azzurri insieme sul podio nel nuoto, non accadeva dal 2000

OLIMPIADI. Due azzurri insieme sul podio nel nuoto, non accadeva dal 2000


L’oro di Gregorio Paltrinieri ed il bronzo di Gabriele Detti sui 1500 metri stile libero alla Olimpiadi di Rio de Janeiro fanno ritornare indietro negli anni. E’ la prima volta che un azzurro sale sul podio olimpico nella più lunga distanza in vasca. L’unica volta che due nuotatori azzurri riuscirono a salire sul podio nella stessa gara fu il 20 settembre del 2000 quando a Sydney sui 200 rana Domenico Fioravanti conquistò l’oro e Davide Rummolo la medaglia di bronzo. Con la doppietta firmata Paltrinieri – Detti si riapre il medagliere azzurro del nuoto ai Giochi, inaugurato nel 1972 a Monaco di Baviera da una giovanissima Novella Calligaris capace di cogliere l’argento sui 400 stile, ed il bronzo sia sugli 800 stile libero che sui 400 misti. Al maschile il primo medagliato alle Olimpiadi fu Stefano Battistelli sui 400 misti nell’edizione di Seoul ’88. Nel 1992 a Barcellona bronzo per Battistelli sui 200 dorso e bronzo per Luca Sacchi sui 400 misti. Ad Atlanta nel 1996, bronzo di Emanuele Merisi sui 200 dorso. Si passa poi alla storica edizione di Sydney 2000. Alle due medaglie sui 200 rana vanno aggiunti gli ori di Domenico Fioravanti sui 100 rana e di Massimiliano Rosolino sui 200 misti, l’argento di Rosolino sui 400 stile libero ed il bronzo sempre di Rosolino sui 200 stile libero. Nel 2004 ad Atene bronzo per la 4×200 maschile poi solo medaglie al femminile. Sempre ad Atene argento di Federica Pellegrini sui 200 stile. Quattro anno piu’ tardi a Pechino, Fede, la Divina, portabandiera a Rio, conquisto’ l’oro sui 200 stile. Nella capitale cinese argento di Alessia Filippi sugli 800 stile. 


ULTIME NEWS