OLIMPIADI. Morte ai Giochi: muore fisioterapista

OLIMPIADI. Morte ai Giochi: muore fisioterapista

Morte ai Giochi: muore fisioterapista

Patrick Bordier, fisioterapista della nazionale francese di tennis, è morto alle Olimpiadi di Rio. Secondo Denis Masseglia, Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Francese (CNOSF) la sua morte sarebbe stata “orribile”. “Patrick Bordier è venuto a mancare improvvisamente – ha spiegato – Era un amico e un uomo che si era messo al servizio dei nostri atleti”. Bordier, probabilmente vittima di un attacco cardiaco, lavorava per la Nazionale francese di tennis dal 2014. Il malore sarebbe avvenuto sotto gli occhi di una nuotatrice tedesca: Sarah Koehler. “E’ accaduto all’ora di pranzo – ha raccontato la Koehler – ho cercato un defibrillatore ma è arrivato soltanto dopo mezz’ora”. L’incidente è accaduto nella zona dell’accoglienza del Villaggio. In un’intervista alla Bild la Koehler ha parlato di soccorritori che non sapevano esattamente cosa fare e che praticavano un massaggio cardiaco in modo scorretto. Il personale medico sarebbe intervenuto dopo oltre mezz’ora. 


ULTIME NEWS