OLIMPIADI. Ciclismo su pista, Viviani trionfa: ottavo oro per l’Italia

OLIMPIADI. Ciclismo su pista, Viviani trionfa: ottavo oro per l’Italia

OLIMPIADI. Ciclismo su pista, Viviani trionfa: ottavo oro per l'Italia

Elia Viviani ha vinto la medaglia d’oro nell’Omnium di ciclismo su pista. E’ l’ottavo oro per l’Italia alle Olimpiadi Rio 2016, la medaglia numero 23 di questa spedizione: lo straordinario Viviani, presentatosi in testa all’ultima prova (quella a punti) è stato più forte anche di una caduta provocata dal sudcoreano Sanghoon Park, che lo ha travolto dopo essersi toccato con Mark Cavendish. Viviani ha condotto alla grande i suoi 160 giri: ha controllato, ha visto Cavendish e soprattutto Lasse Norman Hansen avvicinarsi sempre più (il danese a un certo punto era a -1) ma poi si è giocato alla grande lo sprint, ha vinto il penultimo e ha messo 10 punti tra sè e i due avversari. All’ultimo sprint Viviani aveva bisogno di un solo punto per l’oro, ne ha presi 5 al passaggio ai -10 giri e a quel punto doveva soltanto preoccuparsi di non perdere un giro (che gli avrebbe fatto perdere 20 punti). Così non è successo: Elia Viviani è medaglia d’oro nell’Omnium ed è un grandissimo risultato per lui e per l’Italia; la medaglia d’argento è Mark Cavendish, bronzo per Lasse Norman Hansen.


ULTIME NEWS