I siti di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport sono stati hackerati

I siti di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport sono stati hackerati

I siti di Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport sono stati hackerati

Per diverse ore ieri mattina il sito del Corriere della Sera – www.corriere.it – e quello della Gazzetta dello Sport – gazzetta.it – non sono stati raggiungibili dall’Italia: nel pomeriggio, il Corriere ha spiegato di aver subito un attacco da «un hacker albanese che si firma “Amar^SHG”». Secondo quanto ha scritto il Corriere, «l’origine del problema era il portale Registro.it, l’autorità nazionale che gestisce e smista il traffico dei domini italiani, i cui rapporti con Rcs sono gestiti da Tuonome Registrar, un servizio per la registrazione di domini internet».

Corriere Gazzetta fanno parte dello stesso gruppo editoriale, RCS: da stamattina, e fino alle 13.45 circa, se si provava a raggiungere i siti da computer o da dispositivo mobile si otteneva una generica pagina di errore. Qualcuno ha segnalato su Twitter che al posto dei siti vedeva il messaggio di un gruppo di hacker. Il problema – che si verificava anche cercando di raggiungere un articolo con una URL più precisa – non si presentava utilizzando dei servizi di VPN. Su Twitter, il Corriere della Sera aveva confermato l’attacco hacker circa un’ora dopo i primi problemi: intorno alle due meno un quarto ha scritto che il sito era stato ripristinato, e che sta cercando di capire cosa sia successo.


ULTIME NEWS