Schianto in moto nella notte, Capaccio piange Marco

Schianto in moto nella notte, Capaccio piange Marco

Schianto in moto nella notte, Capaccio piange Marco

SI è schiantato a bordo del suo scooter SH in località Capaccio nella notte scorsa, percorrendo  via Laura Mare, zona turistica della cittadina, il ventenne Marco Coviello, originario del luogo, mentre rincasava dopo una giornata di lavoro. Il ragazzo stava tornando a casa, poco dopo le 2 di notte, quando ha impattato frontalmente contro una Golf, guidata da un altro ragazzo, anche lui residente a Capaccio. L’urto è stato violentissimo: il giovane alla guida dello scooter ha terminato la sua corsa contro un altro veicolo, dopo aver travolto un passante, finito in ospedale con una frattura e politraumi sparsi. Per Marco invece non c’è stato nulla da fare: il ragazzo è morto sul colpo, nonostante i tentativi dei rianimatori giunti sul posto con i primi soccorsi. Sul punto dell’incidente sono arrivati in breve una pattuglia dei carabinieri e un’autoambulanza per i soccorsi. Il ragazzo, originario di Contrada Tempa San Paolo a Capaccio, era di ritorno dopo una giornata di lavoro presso uno stabilimento balneare.  L’intera comunità, affollatissima in questi giorni di vacanza, è sotto choc per la scomparsa del giovane: sulla ricostruzione dell’accaduto lavorano i carabinieri della stazione di Capaccio, alle prese con la ricostruzione della dinamica del sinistro mortale, partendo dalla velocità dei due veicoli coinvolti alle condizioni del manto stradale fino a quelle dei guidatori. Sul posto, al momento dell’incidente, c’erano dei testimoni: il ferito, ricoverato in ospedale, era in compagnia di altre persone. 


ULTIME NEWS