Turris, Baratto: “Ci serviva un calciatore come Varriale”

Turris, Baratto: “Ci serviva un calciatore come Varriale”

Turris, Baratto: "Ci serviva un calciatore come Varriale"

“Vi avevo promesso un regalo ferragostano e vi posso dire habemus Vincenzo Varriale”. Con questo messaggio su Facebook il patron della Turris Giuseppe Giugliano ha annunciato l’acquisto dell’attaccante di Castellammare di Stabia. 

Un colpo a sorpresa in un reparto già da serie superiore e con il tecnico Giovanni Baratto che avrà l’imbarazzo della scelta su chi schierare in campo. Lo stesso allenatore dei corallini ha spiegato perchè si è reso necessario l’innesto dell’ex Cavese e Juve Stabia: “Abbiamo deciso di ingaggiare Vincenzo perchè le condizioni fisiche di Evacuo e Sperandeo sono un vero e proprio punto interrogativo – ha dichiarato l’ex Sant’Antonio Abate a Metropolis –  Evacuo ha anche lavorato con noi e si è allenato a singhiozzo a causa dell’infiammazione di cui soffre, mentre Sperandeo non ha mai lavorato in gruppo svolgendo sempre del lavoro a parte e specifico. Quindi non potevamo rischiare di poter restare con i soli Tarallo e Picci come attaccanti a disposizione”.  Quando tutti gli attaccanti saranno in forma, Baratto potrà contare su ben 6 bocche di fuoco, visto che non bisogna dimenticare che la Turris può contare anche sul riconfermato Ferraro, con il tecnico che dovrà gestire il tutto al meglio: “Ad avercene sempre di questi problemi – continua Baratto – posso solo assicurare che al momento non andrà via nessuno e restano tutti in rosa”. Baratto poi si sofferma proprio sul nuovo arrivato Varriale: “Vincenzo è un calciatore esperto, non lo scopriamo di certo noi perchè la carriera parla per lui. Non è un calciatore che è ai primi passi della sua carriera e quindi sappiamo la sua forza, le sue caratteristiche e quello che può dare alla squadra”. Infine Baratto si sofferma sul venezuelano Medina, che da diversi giorni si è aggregato alla Turris e sta svolgendo gli allenamenti con il resto della rosa: “Medina sta lavorando con noi e valuteremo anche in futuro quanto può darci. Al momento non c’è ancora nulla di deciso su di lui”.


ULTIME NEWS