De Magistris esalta Napoli: “Tra le più grandi mete turistiche del mondo”

De Magistris esalta Napoli: “Tra le più grandi mete turistiche del mondo”

De Magistris esalta Napoli: "Tra le più grandi mete turistiche del mondo"

“Il compito di una amministrazione e’ creare le condizioni affinche’ una comunita’ possa vivere sempre meglio. Noi in questi primi 5 anni abbiamo lavorato affinche’ in citta’ si creassero le giuste condizioni per nuove forme di economia e di lavoro. Abbiamo lavorato molto sull’immagine della citta’ e sul turismo. Abbiamo messo in campo ogni azione, seppur in condizioni molto complesse, affinche’ si creassero le condizioni giuste per sviluppare cultura ed economia, ma e’ senza dubbio merito della citta’ averne approfittato per riportare NAPOLI tra le grandi mete turistiche e culturali nel mondo”. Lo scrive su facebook il sindaco di NAPOLI Luigi de Magistris, che posta alcune foto. “L’anno scorso- prosegue- parlavamo di numeri importanti per il turismo e la cultura soprattutto per il ‘centro storico’, i cui confini ‘turistici’ quest’anno si sono estesi raggiungendo Piazza Carlo III, Porta Capuana, Forcella, Corso Umberto e la stessa Sanita’. Ma non e’ solo centro storico, la capacita’ di innovare e inventare, porta nuove forme di economia in quartieri che stanno rialzando la testa. C’e’ chi vince premi con la ‘pizza a stella’ inondando di cittadini e turisti quartieri come Soccavo o chi sperimenta nuovi dolci nell’affollata Piazza Nazionale, chi apre nuove attivita’ gastronomiche in quartieri ritenuti da sempre troppo lontani dal centro”. “Girando la citta’ e i tanti vicoli da troppo tempo dimenticati- dice ancora De Magistris-, e’ sempre piu’ frequente trovare ‘bassi’ un tempo adibiti ad abitazioni, trasformati in negozi di artigianato locale o di souvenir, oppure piccoli locali trasformati in innovata gastronomia partenopea in zone prima ritenute ‘periferiche’, come l’intera zona tra Via Foria e Piazza Cavour”. “Non era mai accaduto prima- sottoliena-, NAPOLI offre emozioni continue, di giorno con i suoi tesori storici, recuperati e riaperti e di sera con nuove forme di accoglienza. In questi giorni le TV nazionali e di tutto il mondo parlano del “fenomeno” NAPOLI, e’ l’effetto domino dell’economia partito dal centro ma si estende sempre di piu’, tocca a noi migliorare la qualita’ dei servizi offerti, perche’ NAPOLI sa farcela da sola, soprattutto grazie alla sua unica grande ricchezza, il capitale umano”.


ULTIME NEWS