Dispersi in mare a Palinuro, proseguono le ricerche dei sub. Si spera nella bolla d’aria

Dispersi in mare a Palinuro, proseguono le ricerche dei sub. Si spera nella bolla d’aria

Dispersi in mare a Palinuro, proseguono le ricerche dei sub. Si spera nella bolla d'aria

PALINURO –  Una immersione, come le altre, come le tante che Mauro Cammardella, Silvio Anzola e Mauro Tancredi facevano. Del resto il mare era la loro grande passione. Non solo, per Cammardella e Tancredi era anche il loro lavoro visto che erano rispettivamente titolare-istruttore e aiuto istruttore di un centro diving tra i più noti di Palinuro. I tre risultano dispersi, da quando si sono immersi, alle 10 di stamattina – facevano parte di un gruppo di 12 persone – in una grotta molto profonda, al largo di Palinuro. I corpi sono stati individuati, sono a 50 metri di profondità. Ma c’è chi qualche speranza di ritrovarli in vita ancora ce l’ha. É il sindaco di Palinuro-Centola, Carmelo Stanziola: “All’interno della grotta c’è una bolla d’aria nella quale potrebbero essersi rifugiati i tre sub, quindi potrebbero essere ancora vivi”. Le ricerche proseguiranno tutta la notte come ha fatto sapere il capo reparto sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Viterbo, Paolo De Santis.


ULTIME NEWS