Minaccia mamma e parenti con un coltello per soldi

Minaccia mamma e parenti con un coltello per soldi

Minaccia mamma e parenti con un coltello per soldi

NAPOLI – Ha minacciato ed aggredito la mamma, ed altri due congiunti, con un coltello per farsi dare 200 euro. I carabinieri sono intervenuti in tempo e  lo hanno bloccato, mettendo fine a una vicenda che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. In manette è cosi’ finito un uomo di 40 anni, ritenuto responsabile delle minacce e delle violenze ai danni dei suoi familiari. Il fatto è avvenuto in un’abitazione di Licola, nel Napoletano. L’uomo ora deve rispondere di tentata estorsione, percosse e lesioni personali. Il coltello utilizzato per le minacce è stato sequestrato. Le vittime, che hanno riportato contusioni e escoriazioni, sono state medicate in ospedale.


ULTIME NEWS