Castellammare. Tornano i bar sull’Arenile

Castellammare. Tornano i bar sull’Arenile

Castellammare. Tornano i bar sull'Arenile

Non solo gli chalet all’Acqua della Madonna, l’idea dell’amministrazione comunale è quella di far tornare anche i chioschi sull’arenile. Dopo il bando che dovrebbe essere pubblicato nel prossimo autunno per la realizzazione dei ristorantini sulla banchina di via Duilio, infatti, la Giunta dovrebbe mettersi al lavoro per far partire anche il bando per la lottizzazione dell’arenile. L’idea è emersa durante l’ulti-ma riunione di maggioranza prima della pausa estiva. L’amministrazione si sarebbe concentrata proprio sull’opportunità di rilanciare una serie d’iniziative che possano rimettere in moto l’economia a Castellammare. E l’esperienza dei chioschi sull’arenile lanciata già durante l’amministrazione Cuomo dall’allora assessore Nicola Corrado, sotto questo punto di vista, s’era rivelata positiva. Anche se perfettibile. Infatti, l’idea sarebbe quella di consentire oltre all’apertura dei baretti anche altre tipologie di attività come aree giochi per i bambini o solarium, che possano atti-rare persone anche durante la giornata e non solo di sera. Un progetto ambizioso che mira a uno sviluppo di buona parte della fascia costiera di Castellammare. A partire dal-la villa comunale che dovrebbe essere completata entro la prossima primavera, e quindi potrebbe ospitare anche locali sull’arenile, per arrivare fino ai ristorantini dell’Acqua della Madonna, senza dimenticare la possibile riapertura delle Antiche Terme con la gestione affidata ai privati. Il tutto studiato anche con un piano traffico che prevede la zona a traffico limitato sia nel centro della città che in via Duilio. Sarà un autunno caldo, dunque, per l’amministrazione comunale che metterà sul tavolo le proposte per rilanciare l’economia a Castellammare di Stabia con uno sguardo già proiettato all’estate 2017. Nelle prossime settimane, inoltre, è in programma anche un tavolo con l’Ascom per discutere della possibilità di organizzare alcuni eventi in vista delle festività natalizie. L’obiettivo, tra l’altro, è quello di fare anche il punto della situazione sui fondi già a disposizione per la realizzazione di quello che dovrebbe diventare un grande centro commerciale all’aperto. Il progetto già approvato e finanziato  prevede  il  posizionamento di fioriere, cestini e altre attrezzature di arredo urbano nel centro cittadino, oltre che alcune migliorie alle ve-trine delle stesse attività commerciali. L’obiettivo è quello di realizzare il tutto prima delle festività natalizie.  


ULTIME NEWS