Diawara-Maksimovic. Gli annunci prima della gara col Milan

Diawara-Maksimovic. Gli annunci prima della gara col Milan

Diawara-Maksimovic. Gli annunci prima della gara col Milan

Passi avanti nell’operazione Diawara. Il Napoli ha tutta la volontà di chiudere l’acquisto del centrocampista classe ’97. Dopo settimane di sondaggi col Bologna qualche giorno fa c’è stata l’accelerata nei confronti di Amadou Diawara. L’accordo col club felsineo è stato già raggiunto su una cifra intorno ai 15 milioni di euro più bonus. Giuntoli e il ds dei rossoblù Fenucci hanno raggiunto l’intesa. 

Per Diawara è pronto un contratto della durata di cinque anni. Resta da convincere il centrocampista che non intende accettare un ingaggio più basso rispetto a quello offertogli a luglio. In quest’ottica si starebbe lavorando su una nuova formula che potrebbe prevedere l’arrivo di Amadou Diawara alla corte di Maurizio Sarri con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Oltre a Diawara, il Napoli sta portando avanti anche l’operazione Maksimovic. Si sussurra che gli azzurri vogliano cercare di chiudere l’acquisto del difensore prima della sfida col Milan, esordio degli azzurri al San Paolo dopo la prima di campionato a Pescara. Il muro alzato da Cairo sembra iniziare a vacillare. 

Il Napoli potrebbe chiudere il cerchio con un’offerta di 25 milioni, pagabili in due rate. Si era anche discusso di eventuali contropartite tecniche come Valdifiori e Sepe. Sarri, però, ha bloccato la cessione dell’ex centrocampista dell’Empoli. L’ha fatto per un motivo semplice: Diawara non sarebbe pronto subito e, inoltre, Valdifiori è reduce da un buon precampionato e la sua posizione appare blindata almeno fino a gennaio. Il portiere Luigi Sepe non parte anche per motivi di lista. La settimana prossima, quindi, dovrebbe essere quella decisiva per consegnare a Sarri Rog, Diawara e Maksimovic e completare il mercato. Non è escluso che il presidente Aurelio De Laurentiis non voglia regalare un colpo last minute ai tifosi per accendere l’entusiasmo dopo la partenza di Higuain.


ULTIME NEWS