Rissa furibonda, sospesa Juve Stabia-Frattese

Rissa furibonda, sospesa Juve Stabia-Frattese

Rissa furibonda, sospesa Juve Stabia-Frattese

Tensione al Menti. Il test della Juve Stabia con la Frattese dura appena venti minuti con l’arbitro amato di Castellammare di Stabia che è costretto a sospendere la gara perché tra i calciatori inizia una sorta di caccia all’uomo. Le due squadre sono già in clima campionato, pure troppo, e si assiste a qualche intervento cattivo. Capodaglio viene ferito al labbro con una gomitata. Inizia la tensione in campo che si innalza nuovamente dopo l’ennesimo fallo duro da parte dei calciatori della Frattese. A quel punto, gli elementi della panchina della Juve Stabia entrano in campo per farsi giustizia da soli e si scatena una rissa. La gara viene sospesa sull’1-1 (reti di Ripa e Ficarotta). Quando ritorna la calma, grazie anche all’intervento dei dirigenti, la Frattese ritorna a casa e la Juve Stabia disputa una partita amichevole a ranghi misti. Fontana vede così sfumare un buon test in vista dell’esordio in campionato domenica prossima a Catania. 


ULTIME NEWS