Napoli. Denunciato il direttore della comunicazione del Calcio Napoli

Napoli. Denunciato il direttore della comunicazione del Calcio Napoli

Denunciato l'addetto stampa del Calcio Napoli

Nicola Lombardo, giornalista professionista e direttore dell’Area Comunicazione del Calcio Napoli, è stato denunciato al consiglio di disciplina dell’Ordine dei Giornalisti dal segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania (Sugc), Claudio Silvestri. La decisione è stata assunta dopo le proteste, messe nero su bianco, sia dell’Odg della Campania che dello stesso Sindacato, dopo l’annuncio di una limitata partecipazione di testate e giornalisti alle conferenze stampa dell’allenatore Maurizio Sarri. Sulla questione interviene anche il Gus Campania per voce del presidente del gruppo sindacale di specializzazione degli uffici stampa, Antonio D’Errico, che sottolinea: “Dovendo rilevare come la società sportiva non sia nuova a episodi di mancanza di correttezza nelle relazioni con il mondo giornalistico, ci vediamo costretti a rimarcare con rammarico che i comportamenti del giornalista professionista Nicola Lombardo non rispettano gli obblighi deontologici a cui è tenuto nel suo ruolo, così come statuiti dal Testo unico dei doveri del giornalista e dall’allegato Codice di autoregolamentazione dell’informazione sportiva: la difesa del diritto all’informazione, l’accesso più ampio alle fonti di informazione sportiva che non possono essere sottoposte a indebite restrizioni incompatibili con il diritto di cronaca, nonché la tutela della dignità del lavoro giornalistico e la promozione della solidarietà fra colleghi”. “Affianchiamo il Sugc nella denuncia – conclude D’Errico -, anche perché il nostro Ordine professionale, che è un ente pubblico, e lo stesso sindacato non possono essere sprezzantemente definiti da Lombardo come generiche ‘associazioni di categoria’ che ‘tanto si sono agitate'”.


ULTIME NEWS