Salernitana, patto con il Diablo se Donnarumma va via

Salernitana, patto con il Diablo se Donnarumma va via

Salernitana, patto con il Diablo se Donnarumma va via

di DARIO CIOFFI

Tutta da seguire la situazione attacco per la Salernitana. Il test match di sabato scorso contro la Gelbison ha visto tornare al gol Coda ma ha anche mostrato l’ottimo approccio d’Improta, subito incisivo – oltre che a segno – dopo appena due giorni di lavoro con i nuovi compagni. Certezze, nell’attesa che Rosina entri in condizione. Poi i dubbi. A Vallo non ha giocato Joao Silva, il portoghese che lo scorso anno era ad Avellino. Il suo contratto, infatti, non è stato ancora depositato in Lega. Un segnale?

Più seria resta la situazione Donnarumma, legata a un suo possibile rinnovo con adeguamento dell’ingaggio. Se l’intesa non arrivasse a stretto giro, l’ipotesi d’un addio della punta di Torre Annunziata tornerebbe d’attualità. Per questo la Salernitana non molla la presa per Granoche. “El diablo”, svincolato dopo la retrocessione del Modena, è nel mirino pure del Benevento ma i granata sarebbero in vantaggio. La trattativa, ovviamente, decollerà solo in caso di partenza di Donnarumma, che rischia d’arrivare alla gara di venerdì a La Spezia tra “color che son sospesi”. 

+++TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SUL QUOTIDIANO METROPOLIS OGGI IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS