Terrore per due anziani: immobilizzati, minacciati e rapinati in casa

Terrore per due anziani: immobilizzati, minacciati e rapinati in casa

Terrore per due anziani: immobilizzati, minacciati e rapinati in casa

BENEVENTO – Brutta avventura per una coppia di anziani ottantenni, originaria di Pontelandolfo (Benevento), emigrata a Caracas (Venezuela) dove vive da anni: i due anziani, marito e moglie, giunti in Italia per trascorrere nel paese d’origine qualche settimana di vacanza, sono stati immobilizzati e rapinati da delinquenti durante la notte nella loro abitazione.

Quattro uomini incappucciati, dei quali uno armato di pistola mentre gli altri avevano un coltello, sono entrati nella casa, li hanno bloccati e minacciati e poi hanno legato le mani con fascette di plastica mentre mettevano a soqquadro l’abitazione alla ricerca di oggetti preziosi. I malviventi hanno messo un coltello alla gola alla donna per costringere il marito a svelare il nascondiglio dove teneva custodito oro e denaro. L’anziano, impaurito, li ha portati nel garage dove, dall’interno di una scatola, teneva custoditi circa dodicimila euro in contanti, denaro che aveva portato con sé per acquistare oro in Italia.

Impossessatisi del denaro i quattro rapinatori sono fuggiti lasciando legati i due anziani. Non appena è riuscito a liberarsi, l’anziano ha allertato i carabinieri che indagano sulla rapina.


ULTIME NEWS