PESCARA-NAPOLI 2-2. Rigore revocato, Nicchi: “Arbitri sono una squadra”

PESCARA-NAPOLI 2-2. Rigore revocato, Nicchi: “Arbitri sono una squadra”

Rigore revocato, Nicchi: "Arbitri sono una squadra"

“La collaborazione che c’e’ stata domenica scorsa fra Rocchi e Giacomelli” nel corso della gara di campionato fra Pescara e Napoli “dimostra che gli arbitri formano una vera e propria squadra che punta a raggiungere un risultato positivo, senza personalismi, ma solo al fine di ottenere il miglior arbitraggio possibile”. Lo ha detto il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, parlando con i giornalisti durante l’incontro fra dirigenti, allenatori ed arbitri, in corso al centro tecnico di Coverciano. “Ognuno puo’ pensare quello che crede, la realta’ dei fatti poi in campo ha dimostrato che gli arbitri non sono piu’ singoli interpreti del gioco del calcio, ma un team che lavora in cooperazione e di conseguenza quando uno del team ha la possibilita’ di correggere o suggerire all’altro, il tutto rientra nell’arbitraggio moderno” ha aggiunto Marcello Nicchi parlando del rigore prima concesso e poi revocato al Napoli nella gara di Pescara. Oggi nel frattempo e’ in corso a Coverciano l’incontro con i protagonisti del prossimo campionato di serie B. “Mi sembra di notare come ci sia tanta gente interessata, sara’ sicuramente quella di oggi una bella riunione, perche’ i nostri relatori sono molto preparati a partire dal settore tecnico che e’ qui con il suo rappresentante Trentalange, e di conseguenza sono convinto che ci saranno tanti approfondimenti interessanti – ha proseguito il presidente dell’Aia -. Se nel calcio da diversi anni ormai si riesce a vedere anche comportamenti consoni allo spirito del gioco, allo spirito goliardico e tecnico delle partite, e’ dovuto al fatto anche che ci si incontra molto spesso”.


ULTIME NEWS