Boscoreale. Riapre il cantiere “infinito” di via Della Rocca

Boscoreale. Riapre il cantiere “infinito” di via Della Rocca

Riapre il cantiere "infinito" di via Della Rocca

Un cantiere infinito che ha messo in ginocchio residenti e soprattutto le attività commerciali il progetto lumaca di restyling di via Giovanni della Rocca, nel pieno centro di Boscoreale. Il grande sogno, realizzare un’arteria principale nel cuore della cittadina, potrebbe finalmente volgere al termine. Ieri mattina infatti sono ripresi i lavori di riqualificazione, che condurranno così all’ultimazione dell’opera che si era interrotta sull’ultimo tratto che va dall’incrocio tra via Vargas a incrocio con via Vittorio Emanuele. Contestualmente riprenderanno anche i lavori per il completamento del parcheggio sulla vecchia strada ferrata della Circumvesuviana che sta sorgendo alle spalle della vecchia stazione. La ripersa dei lavori è avvenuta a seguito del decreto di rifinanziamento dell’opera emesso dalla Regione Campania lo scorso 9 agosto, per un importo pari a euro 1.681.469. Un cantiere maledetto che aveva più volte sollevato le polemiche e gli scontri dei commercianti, molti dei quali sull’orlo del fallimento proprio a causa dell’interruzione della strada. Costretti a vedere le proprie  attività  rinchiuse in una gabbia, sino alla decisione, per molti di abbassare le serrande. «I lavori nell’insieme sa-ranno completati entro il prossimo mese di dicembre – spiega Raffaele De Falco, sindaco facente funzioni – alla  luce del rifinanziamento dell’opera effettuato dalla Regione,  assicuro che i lavori, in entrambi i cantieri, proseguiranno spediti e senza ulteriori interruzioni». Ma i commercianti non cantano vittoria e aspettano prima il completamento dell’opera per poi esultare. Ma nel frattempo per molti comunque è stato un incubo che per troppi mesi ha paralizzato il centro, per non parlare del rischio che quel cantiere ha rappresentato per molti residenti. Ma il blocco all’opera, come più volte annunciato dall’amministrazione comunale, era stato determinato dall’assenza di fondi che non avevano permesso il completamento dei lavori. Ieri la riapertura sotto gli occhi stupiti di tanti commercianti che hanno così assistito alla riapertura della “gabbia” di via Giovanni della Rocca e ora parte il conto alla rovescia per la chiusura definitiva del cantiere.


ULTIME NEWS