La Cavese si scatena e mette a segno tre colpi sul mercato

La Cavese si scatena e mette a segno tre colpi sul mercato

La Cavese si scatena e mette a segno tre colpi sul mercato

Altre definizioni, tra arrivi e conferme. La novità in assoluto della Cavese si chiama Tiberio Parenti, difensore centrale classe ’90, reduce dall’esperienza alla Massese. Cresciuto nella Lucchese, ha giocato in D con Forcoli, Pisa, Borgo a Buggiano, Giacomense, Cosenza, poi tre anni di fila con molto onore alla Massese. Doveva andare al Poggibonsi, alla fine il difensore di Pescia ha scelto le ambizioni della Cavese. Centrale di garanzia, in grado anche di fornire apporto in fase realizzativa sulle palle inattive. Conferma invece per Carmine Padovano, il terzino destro ’97 arrivato a Cava a dicembre 2015 da prestito Juve Stabia di ritorno dall’esperienza con l’Olimpia Agnonese. Stavolta Padovano cercherà fin dall’inizio di tenersi stretta una maglia da titolare. Infine la “promozione” da tesseramento per l’esterno d’attacco ’96 Simone Golia, l’anno scorso alla Vigor Lamezia, con la Cavese attuale fin da inizio preparazione, una soluzione in più per l’attacco che ha in mente Longo. Cosa manca? Attaccante centrale, attaccante esterno e qualche altro under tra ’97 e ’98. Intanto ecco l’amichevole infrasettimanale per far il punto della situazione: test domani a Pregiato con l’Alfaterna Pagani. Poi occhio al mercato prima del debutto con l’Ercolano.


ULTIME NEWS