Panico in costiera. Il costone frana, due ragazzi feriti dalla pioggia di sassi

Panico in costiera. Il costone frana, due ragazzi feriti dalla pioggia di sassi

Il costone frana, 28enne ferita dalla pioggia di sassi

Una giornata di mare rischia  di  trasformarsi  in tragedia. Pericolo scampato, ma solo per puro  caso, per alcuni bagnanti in vacanza in Costiera Amalfitana, che stavano godendosi un pomeriggio in spiaggia quando sono stati raggiunti da sassi staccatisi dal costone roccioso. Due giovani 28enni sono rimasti feriti. Si tratta di una ragazza residente a Sant’Antonio Abate e del coetaneo originario di Recanati. Una parte del costone di Erchie, che si affaccia sulla spiaggia di Cauco, si è  distaccato finendo tra i bagnanti e seminando il panico. E’ iniziato allora un vero fuggi fuggi, con i turisti che hanno tentato di ripararsi in extremis dal pericolo  incombente, ma non tutti sono riusciti a passare indenni. Nella fattispecie, alcune persone si sono loro malgrado ritrovate proprio nel bel mezzo della pioggia di sassi, venendo colpiti e feriti. Ad avere la peggio i due ragazzi che non hanno potuto fare nulla per evitare le pietre. A soccorrerli, gli altri bagnanti in quel momento sulla spiaggia, che superata la  paura si  sono  accertati delle loro condizioni e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto si sono precipitati i militari della Capitaneria di Porto, che hanno avviato i rilievi del caso, insieme ai vigili urbani di Cetara e ai soccorritori di Croce Rossa, Croce Bianca e dell’associazione II Punto di Baronissi. La 28enne di Sant’Antonio Abate è stata trasportata all’ospedale Ruggi di Salerno. Ha riportato una frattura alla tibia e al malleolo, rischiando anche un colpo in testa. Peraltro, pure un ragazzo è stato soccorso, in quanto avrebbe avuto un lieve mancamento dovuto, forse, allo spavento per quanto stava succedendo. L’area, dopo l’incidente,  è stata prontamente recintata su disposizione dei militari, ma l’episodio promette di suscitare polemiche.


ULTIME NEWS