TERREMOTO IN ITALIA. Soccorritori cercano due donne, gli amici gridano il loro nome

TERREMOTO IN ITALIA. Soccorritori cercano due donne, gli amici gridano il loro nome

Soccorritori cercano due donne, gli amici gridano il loro nome

Gridano disperatamente il nome di Sultana e Hahmed, due ragazze di 26 e 27 anni afghane, che risultano disperse sotto le macerie di una casa totalmente distrutta. A cercare aiuto per rintracciarle sono gli altri compagni afghani, sei, tutti ragazzi rifugiati che chiedono disperatamente alle forze dell’ordine di dargli una mano. Una delle due, ad Amatrice da anni, lavorava in una birreria, mentre i rifugiati fanno parte di un progetto di assistenza. Finora i morti accertati nel sisma sarebbero 13. I morti sia nel Lazio che nelle Marche. La situazione è in continua evoluzione e i vigili del fuoco non riescono ancora a quantificare il numero delle vittime.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO IN ITALIA IN TEMPO REALE SU WWW.METROPOLISWEB.IT


ULTIME NEWS