Tragedia di Palinuro, la figlia di Anzola: «Partire senza di te sarà pesante»

Tragedia di Palinuro, la figlia di Anzola: «Partire senza di te sarà pesante»

Tragedia di Palinuro, la figlia di Anzola: «Partire senza di te sarà pesante»

Sono riprese, da parte degli speleosub dei vigili del fuoco, le ricerche di Silvio Anzola, il sub rimasto intrappolato venerdì scorso in un cunicolo della grotta della Scaletta a Palinuro, frazione di Centola (Salerno), insieme a Mauro Cammardella e Mauro Tancredi, i cui corpi sono stati già recuperati. “Dopo una valutazione delle condizioni meteo marine, si è deciso di procedere – spiega il capitano di fregata della Guardia Costiera, Alberto Mandrillo – in quanto le stesse, al momento, lo consentono. Ovviamente la pianificazione delle attività va aggiornata in base proprio al possibile variare delle condizioni meteo”. Intanto, oggi, alle ore 18 nella chiesa S.Maria di Loreto, a Palinuro, si terranno i funerali di Cammardella (49 anni) e Tancredi (59 anni). “Il tanto amato mare – si legge nel manifesto funebre – ha per sempre trattenuto nel suo profondo blu i suoi figli”. Le due famiglie, al posto dei fiori, hanno chiesto a chiunque lo desiderasse di fare una donazione all’AcLTI-Associazione contro le leucemie e i tumori nell’infanzia. Questa mattina, frattanto, i familiari del sub disperso lasceranno Palinuro per rientrare a casa. La famiglia Anzola, da una decina d’anni, trascorre le proprie vacanze proprio nel comune cilentano dove il manager milanese ha trovato tragicamente la morte. La figlia Flo, sul suo profilo Facebook ringrazia tutti gli amici del posto che in queste ore le sono stati vicini e dice “partire senza di te papà sarà molto pesante. Manchi tantissimo”.


ULTIME NEWS