MERCATO NAPOLI. Rog alza il tiro e si blocca la trattativa

MERCATO NAPOLI. Rog alza il tiro e si blocca la trattativa

Rog alza il tiro e si blocca la trattativa

Era tutto pronto, mancava solo la firma. Ma all’indomani della qualificazione ai gironi della Champions League della Dinamo Zagabria, Marko Rog alza il tiro e complica la trattativa che sembrava farlo approdare al Napoli nel breve volgere di qualche ora. L’accordo con Giuntoli prevedeva un ingaggio di 1,2 milioni di euro all’anno. Il croato, ora, per firmare chiede un cospicuo aumento, fino a portare il suo ingaggio ad un milione e mezzo di euro. Il Napoli, dunque, sta riflettendo e aspetta anche un intervento della societa’ croata. In serata il direttore sportivo del Napoli a Milano ha incontrato il procuratore di Rog e un’intesa definitiva potrebbe essere raggiunta da un momento all’altro. Il dirigente partenopeo ha approfittato del viaggio per tenere vive altre due trattative che, se concretizzate, darebbero un volto definitivo alla rosa a disposizione di Maurizio Sarri per la prossima stagione. Giuntoli si e’ infatti visto con il procuratore di Maksimovic e con quello di Kalinic. Sul torinista la situazione e’ ancora in una fase di stallo. Il calciatore preme per lasciare Torino e trasferirsi a Napoli. Cairo, pero’, non intende agevolare in alcuna maniera il passaggio del serbo in maglia azzurra. Il Napoli spera che anche con l’intermediazione del procuratore di Maksimovic gli angoli si possano smussare e la trattativa, che dura in pratica ormai da piu’ di un anno, si possa finalmente concludere. Quanto a Kalinic, i contatti con l’agente del calciatore e con la Fiorentina sono abbastanza fitti. Il Napoli propone uno scambio alla pari con Gabbiadini. La Fiorentina chiede un conguaglio di una decina di milioni. Il giocatore croato spinge per il trasferimento, sia perche’ a Napoli vedrebbe aumentare il proprio ingaggio rispetto a quello che percepisce in Toscana, sia perche’ in maglia azzurra Kalinic potrebbe avere l’opportunita’ di giocare la Champions League. Inoltre nelle ultime ore su Gabbiadini si e’ nuovamente fiondato l’Everton che ha fatto giungere al Napoli una proposta di acquisto. I dirigenti azzurri stanno valutando la situazione. E’ evidente che la trattativa con gli inglesi potrebbe andare a buon fine soltanto se la Fiorentina fosse poi disponibile ad accettare di cedere il suo attaccante senza contropartita tecnica, ma solo per soldi. Diversamente il Napoli finirebbe per trovarsi a poche ore dalla chiusura del mercato senza Gabbiadini e senza un sostituto. Condizione ovviamente non compatibile con le esigenze dell’ allenatore che deve gia’ cercare di sostituire nel modo migliore Gonzalo Higuain nello scacchiere offensivo della sua squadra. Gabbiadini, ad alcuni tifosi che lo hanno avvicinato oggi in un centro commerciale nel quale ha fatto spese, ha detto che quelle di un suo passaggio alla Fiorentina sono soltanto voci e che non c’e’ nulla di concreto. Il calciomercato, pero’, si sa come funziona. Le trattative, anche quelle portate per le lunghe, possono concludersi poi in pochi minuti, soprattutto quando sta per suonare il gong che ferma tutto e chiude definitivamente i trasferimenti.


ULTIME NEWS