Napoli. Lei lo accoltella e lo lascia fuori da una farmacia dopo una lite

Napoli. Lei lo accoltella e lo lascia fuori da una farmacia dopo una lite

Napoli. Lei lo accoltella e lo lascia fuori da una farmacia dopo una lite

Una 24enne di Crema, senza fissa dimora, già nota alle forze dell’ordine e sottoposta all’obbligo di firma per un furto commesso a Casoria, in provincia di Napoli, l’8 giugno scorso, è stata arrestata per tentato omicidio e ricettazione dai carabinieri della stazione e dell’aliquota operativa di Casoria. Era col compagno 48enne a bordo di un’auto rubata pochi giorni fa a una donna di Arzano. Al culmine di una lite scaturita da motivi futili lui l’avrebbe afferrata al collo. Lei poi lo ha colpito con un coltello a serramanico all’intestino e nella regione sopraclavicolare. Poi lo ha abbandonato davanti ad una farmacia.A chi lo ha soccorso l’uomo inizialmente ha sbiascicato che ad accoltellarlo erano stati due sconosciuti, ma con verifiche immediate i carabinieri, nel frattempo arrivati sul posto, hanno smentito la sua versione. Lo hanno affidato al 118 per il trasporto all’ospedale di Frattamaggiore dove è ricoverato in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Poi hanno stretto il cerchio delle indagini, arrivando a rintracciare la compagna, che dopo lunghe ed estenuanti escussioni ha ammesso le proprie responsabilità fornendo anche indicazioni per recuperare l’arma utilizzata. Arrestata, è stata portata nel carcere di Pozzuoli.

(foto tratta dal web)


ULTIME NEWS