Castellammare. Alfredo Varone è il nuovo direttore artistico del Comune

Castellammare. Alfredo Varone è il nuovo direttore artistico del Comune

Alfredo Varone è il nuovo direttore artistico del Comune

Organizzare eventi che possano attirare turisti in città e garantire occasioni di svago agli stabiesi, per favorire anche un po’ l’economia cittadina. In particolare per le prossime festività natalizie. E’ questa l’idea dell’amministrazione comunale di Castellammare di Stabia. Il sindaco Antonio Pannullo, infatti, ha nominato nel suo staff un esperto di eventi. Si tratta di Alfredo Varone, avvocato stabiese e responsabile della Flying Events, società che gestisce gli interessi di alcuni artisti e da anni è un punto di riferimento per la movida dei locali notturni del territorio. Da qualche anno, inoltre, gestisce l’organizzazione di alcuni eventi anche per diversi Enti fuori regione, come ad esempio il comune di Pescara. «Con orgoglio, emozione e un pizzico di commozione ho firmato per accettare il ruolo di direttore artistico del comune di Castellammare, offertomi dal sindaco Antonio Pannullo. Ringrazio l’amministrazione», conferma proprio Alfredo Varone. La sua collaborazione con l’amministrazione sarà a titolo gratuito e tutto sommato i fondi a disposizione del Comune per la realizzazione di eventi non saranno tantissimi: «Per lo spettacolo e le attività culturali ci sono sempre pochissime risorse, è una situazione alla quale noi operatori ci siamo tristemente abituati ma mai rassegnati – dice Alfredo Varone – Servirà la collaborazione di tutti gli operatori e le associazioni che operano a Castellammare, mi auguro di ricevere presto da parte loro tantissime proposte». Qualche progetto è già in cantiere: «L’idea è quella di realizzare due-tre poli d’attrazione per gli eventi e soprattutto organizzare manifestazioni che esaltino il prestigio culturale della città, nel rispetto della sua storia millenaria e dei grandi personaggi che qui hanno avuto i natali – spiega Alfredo Varone – Sarebbe importante realizzare eventi che possano accontentare tutte le tipologie di pubblico. Ci vorrà il giusto tempo ma in sinergia con l’amministrazione sono sicuro che riusciremo a fare un buon lavoro». Il primo step potrebbe essere il cartellone natalizio che ormai da qualche tempo sembra essere stato dimenticato a Castellammare: «Anche prima, magari in autunno – accelera il sindaco Antonio Pannullo – Gli eventi possono contribuire a favorire lo sviluppo dell’economia e cercheremo di trovare forme che non appesantiscono il bilancio comunale per organizzarli». Sulla nomina di Alfredo Varone: «E’ una figura tecnica che può sicuramente dare un grande contributo – spiega il primo cittadino di Castellammare – Si tratta di un professionista che s’è affermato sul territorio per le sue capacità, come si evince anche dal suo curriculum. Per ora non c’è stato tempo per buttare giù qualche idea ma nei prossimi giorni cominceremo a lavorare anche su questo fronte». In realtà, nelle settimane scorse, ci fu anche un incontro con l’associazione commercianti con l’obiettivo di mettere sul tavolo qualche idea per l’organizzazione di eventi in città. Un’iniziativa che dovrebbe partire di pari passo con gli interventi che interesseranno il centro della città, per la realizzazione del “centro commerciale all’aperto”. Il finanziamento ottenuto dalla scorsa amministrazione prevedeva l’installazione di diversi accessori di arredo urbano, oltre che una sorta di restyling esterno delle attività commerciali. Interventi che potrebbero partire proprio in autunno.

 


ULTIME NEWS