NAPOLI-MILAN 4-2. Doppiette di Milik e Callejon, Niang e Suso non bastano a Montella. Rossoneri in 9

NAPOLI-MILAN 4-2. Doppiette di Milik e Callejon, Niang e Suso non bastano a Montella. Rossoneri in 9

La partita

Spettacolare vittoria del NAPOLI per 4 a 2 sul Milan, al termine di un match acceso, vibrante e mai banale. Un tempo a testa per le due squadre, con una doppietta nei primi 45 minuti di Milik per il NAPOLI e la risposta di Niang e Suso per il Milan nella ripresa, con lo spagnolo Callejon a siglare il gol partita su assist del migliore in campo Mertens. A tempo scaduto l’autogol di Romagnoli sull’ultimo affondo napoletano con i rossoneri in nove. Grande partenza del Milan, che per nulla intimorito dal San Paolo si porta con decisione nella meta’ campo napoletana. La prima occasione e’ infatti di marca rossonera, con Bonaventura che serve una buona palla a Niang sulla sinistra, ottimo servizio al centro per Abate, il quale pero’ da facile posizione spara alto clamorosamente. Gol sbagliato, gol subito e il NAPOLI passa in vantaggio al 19′: bella iniziativa di Mertens sulla sinistra, che con una palla a giro colpisce il palo, sulla ribattuta la palla finisce a Milik, il quale con un a conclusione sporca beffa Donnaraumma. Mertens e’ tarantolato e alla mezz’ora, dopo aver fatto un dribbling e un tunnel, fa partire un tiro insidiosissimo che costringe Donnarumma a deviare in calcio d’angolo. Dopo la rete subita il Milan perde le proprie certezze, mentre il NAPOLI prende fiducia. E infatti al 32′ gli azzurri raddoppiano nuovamente con Milik sugli sviluppi di calcio di punizione, saltando piu’ in alto di Kucka e piazzando di testa alle spalle di Gigio Donnarumma.

Nella ripresa il Milan prova a girarla con Niang ben servito da Bonaventura, ma la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. Il francese non sbaglia pero’ al 5′, quando su assist di Suso fa partire un preciso diagonale che punisce Reina e permette al Milan di accorciare le distanze. Un gran numero di Suso al 9′ permette addirittura ai rossoneri di pareggiare: palla di Bonaventura per lo spagnolo e tiro splendido a girare imprendibile per Reina. Il NAPOLI reagisce con veemenza e il Milan rischia tantissimo in un paio di azioni concitate in area. Gli uomini di Sarri, nel frattempo allontanato dal campo per proteste, riescono pero’ a riportarsi in vantaggio grazie ad una bella rete di Callejon, ben servito da Mertens dopo un passaggio del neo entrato Zielinski. Il Milan non fa in tempo a reagire, che Kucka subito dopo il gol si fa espellere per aver insultato l’arbitro. Un vero e proprio harakiri per il centrocampista slovacco che lascia i suoi in dieci nel momento di maggior bisogno dei suoi. Il Milan resta addirittura in nove poco dopo per il secondo giallo guadagnatosi da Niang dopo un fallo sul portiere. All’ultima azione un Milan ormai in confusione prende la una quarta rete, con Romagnoli che devia di mano nella propria porta una conclusione di Callejon.


ULTIME NEWS