San Rufo: il 27 agosto si festeggia il Santo Patrono

San Rufo: il 27 agosto si festeggia il Santo Patrono


Ogni anno, oltre alle feste del 13 giugno in Paese e della prima domenica di agosto alla frazione di Fontana Vaglio, ove si festeggia Sant’Antonio di Padova, del 14 giugno la Madonna della Tempa dove la cappella, nel 2014 è stata elevata anche a Santuario Diocesano con l’indulgenza plenaria di 7 anni rivolta alla confessione e a pregare per Papa Francesco e della prima domenica di ottobre la Madonna del Rosario, il 27 agosto si festeggia San Rufo Santo Patrono Vescovo e Martire. Una festa molte sentita dai Sanrufesi e di grande devozione, constatato ogni anni da molti emigranti tornati alla Patria e da tutto il circondario. Quest’anno, in particolare, oltre al ricco programma, con eventi e manifestazione organizzato dal Comune, il Parroco, nonchè Rettore del Santuario della Madonna della Tempa Don Michele Della Monica, organizzerà un gemellaggio spirituale e solidale con la Parrocchia Chiesa di San Rufo sita in Caserta Frazione Piedimonte di Casolla retta dal Parroco Don Fernando Latino, con il proposito e l’obiettivo di contemplare la bellezza della fede nell’incontro con Gesù, che si realizza attraverso la comunione tra fratelli con lo stile della missionarietà, in sintonia con le linee programmatiche diocesane, intervento solidale costruito sulla capacità delle famiglie e delle comunità cristiane di generare fraternità e condivisione oltre i confini del proprio paese attraverso un percorso di coinvolgimento territoriale diretto e concreto tra le parrocchie di Piedimonte di Casolla e quella di San Rufo, l’approfondimento della storia del Santo attraverso le testimonianze storiche nonché la visita alle due comunità parrocchiali curate dai reverendissimi Sac.ti don Fernando Latino e don Michele della Monica. Con tale proposito, per suggellare il gemellaggio, la comunità parrocchiale di San Rufo, farà dono di una reliquia del Santo alla Chiesa di San Rufo.


ULTIME NEWS