“Scusa se siamo arrivati tardi”: la commovente lettera del vigile del fuoco alla piccola Giulia

“Scusa se siamo arrivati tardi”: la commovente lettera del vigile del fuoco alla piccola Giulia

"Scusa se siamo arrivati tardi": la commovente lettera del vigile del fuoco alla piccola Giulia

“Ciao piccola, scusa se siamo arrivati tardi, purtroppo avevi smesso di respirare. Ma voglio che tu sappia da lassù che abbiamo fatto tutto il possibile per tirarti fuori di lì. Ciao Giulia, anche se non mi hai conosciuto ti voglio bene. Andrea”. Questa la toccante lettera che un vigile del fuoco ha deposto sulla bara della piccola Giulia, 9 anni, morta nella notte del terremoto. I soccorritori sono riusciti invece a salvare la sorellina Giorgia di 4 anni. La mamma delle due bambine, ferita e ricoverata all’ospedale, è andata venerdì a portare l’ultimo saluto, in barella, alla sua Giulia.

Il feretro della bimba ha lasciato la Palestra comunale di Ascoli Piceno accompagnata dagli applausi. Sulla bara, nel carro funebre, i parenti della piccola hanno deposto tre orsacchiotti.


ULTIME NEWS