Il Bari perde e i tifosi aggrediscono la madre di un calciatore

Il Bari perde e i tifosi aggrediscono la madre di un calciatore

La notte amara di Bari: sconfitta e aggressione alla madre di un calciatore

Debutto amarissimo. Il campionato di serie B per il Bari è partito come peggio non poteva. I galletti sono stati battuti in casa dal neopromosso Cittadella, capace di passare in doppio vantaggio e poi gestire senza fatica la voglia di rimonta dei pugliesi. A render tutto ancora più buio c’hanno pensato i tifosi che hanno aggredito la madre di Riccardo Maniero, il centravanti della formazione allenata da Roberto Stellone. La donna era in tribuna ad assistere il match quando qualche supporters, arrabbiato per la prestazione dei biancorossi, ha cominciato ad inveire proprio contro Maniero. La reazione della madre è stata istantanea: dalle parole si è passati ai fatti e la donna, secondo alcune ricostruzioni, sarebbe stata spinta andando a sbattere con la testa sui gradoni del San Nicola. Mediacata, la mamma di Maniero non ha riportato gravi conseguenze. Ma resta la macchia per una notte amarissima.


ULTIME NEWS