Juve Stabia, sassi contro il pullman. Denunciati due catanesi

Juve Stabia, sassi contro il pullman. Denunciati due catanesi

Juve Stabia, sassi contro il pullman Denunciati due catanesi

Due giovani M.S. di 23 ed L.R. di 33 sono stati denunciati in stato di libertà a Catania per il reato di lancio di oggetti pericolosi. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio prima della partita tra Catania e Juve Stabia. Una quindicina di scooter, hanno incrociato, all’altezza della rotonda da cui ci si immette nel rione San Nullo, il pullman della squadra della Juve Stabia che stava raggiungendo lo Stadio Massimino. I ragazzi a bordo delle moto hanno messo in atto un’azione di forza superando il blocco di una pattuglia della Polizia Locale e immettendosi nella medesima direzione di marcia del pullman verso il quale hanno lanciato un sasso e un bastone che, grazie alla pre senza dei poliziotti di scorta, non hanno raggiunto l’obiettivo. Gli scooter sono poi fuggiti in direzioni diverse: in parte verso la circonvallazione, in parte per via Galermo dove, tallonati dai poliziotti, hanno preferito abbandonare due dei veicoli e scappare a piedi. In attesa di rinforzi, i poliziotti sono rimasti sul posto dov’erano stati abbandonati i mezzi qui hanno bloccato uno dei giovani. Il secondo ragazzo è stato invece identificato perchè è risultato proprietario di uno dei due scooter abbandonati. Scatteranno adesso le procedure per l’irrogazione del Daspo per i due indagati.


ULTIME NEWS