Castellammare. Falso allarme bomba, paura alla Circum

Castellammare. Falso allarme bomba, paura alla Circum

Castellammare. Falso allarme bomba, paura alla Circum

Una valigia rossa abbandonata sulla panchina alla fermata di via Nocera. Tanto basta per scatenare la paura incontrollata e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Castellammare di Stabia s’è risvegliata, ieri mattina, con un falso allarme bomba che ha paralizzato per diversi minuti la fermata circum di via Nocera. Il commissariato di polizia è stato allertato da alcuni passeggeri che erano in attesa di prendere il treno, intorno alle 8 del mattino. Su una panchina, infatti, era abbandonata una valigia rossa di grosse dimensioni. Il timore che potesse esserci qualcosa all’interno ha scatenato il panico. La fermata di via Nocera, soprattutto a quell’ora, è particolarmente frequentata dai pendolari che raggiungono Napoli e la penisola sorrentina, per studio o per lavoro. Così come i treni Circum che in quella fascia oraria vengono praticamente presi d’assalto, anche da turisti. Pochissimi minuti, dopo la chiamata, è giunta sul posto una volante della polizia e l’area è stata messa in sicurezza. In poco tempo e con tutte le precauzioni del caso, è stato accertato che in realtà la valigia era vuota, quindi non c’era alcun pericolo. Così, dopo aver preso in consegna il borsone, gli agenti di polizia sono andati via e la fermata circum di via Nocera ha ripreso la normale attività. Per i treni il ritardo è stato decisamente lieve. La valigia rossa presumibilmente è stata abbandonata o semplicemente dimenticata da un viaggiatore. Ma non si esclude che possa essersi trattato di uno scherzo di pessimo gusto. D’altronde, le recenti vicende di cronaca hanno alimentato il timore in tutta Europa di possibili attacchi terroristici. Una fobia che ieri mattina ha colpito anche Castellammare di Stabia, dove diversi viaggiatori hanno temuto che quella valigia rossa potesse contenere materiale esplodente. Un timore che s’è rilevato assolutamente ingiustificato e fortunatamente non ha creato particolari disagi per i pendolari. Tempestivo, come sempre, l’intervento degli agenti di polizia che hanno impiegato pochissimo per accertare che non c’era alcun tipo di rischio e favorire la regolare ripresa delle corse.


ULTIME NEWS