Il buio non fa paura, Salernitana-Verona si gioca di sera

Il buio non fa paura, Salernitana-Verona si gioca di sera

Il buio non fa paura, Salernitana-Verona si gioca di sera

Non c’è paura del buio. E allora, niente anticipo al pomeriggio. Salernitana-Verona di domenica si gioca alle otto e mezzo della sera, rispettando il calendario, come altre otto partite della seconda giornata di serie B. La retromarcia, rispetto alle soluzioni alternative vagliate nei giorni scorsi, è arrivata nella riunione del Gos, il Gruppo operativo di sicurezza coordinato dal vicequestore aggiunto Imma Acconcia. Nel summit d’ieri mattina è stato deciso di confermare l’inizio alle 20.30, orario che potrebbe portare all’Arechi un numero di tifosi scaligeri inferiore rispetto al potenziale esodo pomeridiano. Valutazioni. Che comunque non intaccheranno un piano d’ordine pubblico massiccio e in linea con i grandi eventi (vedi il derby con l’Avellino di 12 mesi fa). 

A Salerno, per la super-sfida tra granata e gialloblu che torna 5 anni dopo l’ultima volta (il 19 giugno 2011 fu finale play-off, e promozione dei veneti in serie B), saranno in servizio circa 300 uomini tra poliziotti, carabinieri e finanzieri. Il vertice d’inizio settimana, poi, ha definitivamente ratificato l’installazione dei containers che saranno installati all’esterno della Curva Nord, per “isolare” il settore riservato alla tifoseria ospite dal resto dello stadio. Non solo. La Questura disporrà anche la chiusura anticipata delle attività commerciali nei pressi dell’Arechi, e sta valutando la possibilità di sospendere – come già accaduto in altre gare a rischio del passato – le corse della Metropolitana. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS