Si scambia per un parente e le chiede dei soldi al telefono: tentata truffa a Salerno

Si scambia per un parente e le chiede dei soldi al telefono: tentata truffa a Salerno

Si scambia per un parente e le chiede dei soldi al telefono: tentata truffa a Salerno

SALERNO – Tentata truffa ad un’anziana: la donna non abbocca e chiama il figlio. Raggiro sventato a Pastena. Aveva ricevuto una telefonata a casa, la signora, madre del presidente del Club Forza Silvio, Antonio Roscia, e dall’altro capo del telefono un uomo presentandosi come nipote ha chiesto la cifra di mille euro: «Ma come non mi riconosci? Sono tuo nipote, ho avuto un problema mi serve del denaro per l’acquisto di un pc». L’anziana ha detto di doverne parlare con il figlio e di riprovare a telefonare più tardi.

Immediatamente è stato allertato Antonio Roscia che ha raccomandato alla madre di non cedere a quella richiesta in quanto si trattava di un truffatore. Anzi, se avesse richiamato avrebbe dovuto avvertirlo così lui si sarebbe occupato di chiamare polizia o carabinieri e cogliere il furfante in flagranza di reato. Ma quella telefonata alla fine non è più arrivata.


ULTIME NEWS