SERIE A. Il pagellone del calciomercato, squadra per squadra

SERIE A. Il pagellone del calciomercato, squadra per squadra

Il pagellone del calciomercato, squadra per squadra

Una Juve da Oscar, competitiva coi top club europei, e’ la regina di un mercato in cui l’Inter ha seminato copiosamente per il futuro e il Napoli ha speso bene i soldi di Higuain. Tra le medie il Toro si e’ rinforzato molto, fra le piccole si distingue il Cagliari. Benino Roma e Fiorentina, in attesa delle verifiche sul campo, Milan col freno a mano in attesa di poter spendere, Lazio cosi’ cosi’. –

ATALANTA 5: Paloschi non incide, Kessie convince, ok Spinazzola e Zukanovic, tornato Grassi, ma l’effetto Gasperini non si vede.

BOLOGNA 5.5: Gruppo piu’ fragile senza Diawara e Giaccherini. Serve l’esperienza di Dzemaili e Torosidis, devono crescere Verdi, Krejci, Nagy e Sadiq. Chance per Cerci. Ma la difesa balla

CAGLIARI 6.5: Buon lavoro di Rastelli con Borriello trascinatore. Molto bene Ionita, Bruno Alves e Barella, cosi’ cosi’ Padoin, stenta Isla. Ma la difesa e’ da registrare.

CHIEVO 5: ha chiuso per De Guzman e Bastien, oltre al ritorno di Sorrentino. Sara’ difficile che Maran ripeta i 50 punti.

CROTONE 5: Senza stadio e senza Juric si fa dura. Dei nuovi bene Tonev e Rosi, Rhoden e Simy si devono ambientare, Sampirini e Ceccherini convincono poco. Davanti e’ arrivato Falcinelli.

EMPOLI 5.5: Un innesto di prestigio (Gilardino) e le conferme di Saponara e Pucciarelli. Martuscello (pesa il dopo Giampaolo) si fida poco di Pasqual e Bellusci. Arrivato Jose Mauri.

FIORENTINA 6,5: Paulo Sousa perde Alonso per tanti soldi ma conferma Kalinic, Badelj, Borja e ritrova Tello. Tanti i nuovi: boom Sanchez, Milic promette, curiosita’ per Cristoforo e Toledo. Il bilancio respira senza Rossi, Gomez e Mati.

GENOA 6.5: Solita rivoluzione ma Preziosi si ritrova primo con super Pavoletti. Convincono Juric e i ritorni di Gazpe’ e Veloso. Male Ocampos, attesa per Simeone jr, Edenilson e Orban.

INTER 7.5: Liquidato Mancini, i nuovi padroni Suning spendono e spandono ma De Boer annaspa. La collezione di acquisti da 100 mln e’ pero’ sontuosa: Banega, Candreva, Joao Mario, Gabigol hanno potenziato una squadra gia’ forte con la conferma di Perisic e Icardi. Ci vorra’ tempo ma e’ da Champions.

JUVE 8.5: Una macchina da guerra. Pogba da record ha finanziato Higuain, poi ci sono gli esperti Dani Alves e Benatia, il tuttofare Witsel e i geniali Cuadrado, Pjanic e Pjaca. I conti tornano con il ritorno al Real di Morata, le cessioni di Pereyra, Zaza e Padoin. E Allegri vince dosando l’innesto dei nuovi.

LAZIO 6: Tenuti Biglia e Anderson, via Candreva, Lotito raddrizza l’effetto Bielsa. Ottimo colpo Immobile, bene Lukaku e Bastos. A rilento Wallace, Luis Alberto esterno alto. Resta il nodo Keita.

MILAN 5: Chiusa l’era Berlusconi, partiti al rallentatore ls proprieta’ cinese, Montella si basa sul gruppo italiano e Bacca. Sono arrivati Lapadula, G.Lopez e Pasalic. Squadra in embrione.

NAPOLI 7: Tradito da Higuain, ha sfruttato il gruzzolone  acquistando il rassicurante Milik, il potente Maxsimovic, l’usato sicuro Giaccherini, i promettenti Rog e Diawara, lo stantuffo Zielinski, cercati invano Icardi e Kalinic. Un ottimo Napoli.

PALERMO 6: Dopo gli addii di Vazquez e Gilardino eccellenti gli innesti di Gazzi e Aleesami, promettenti Sellai e Posavec. Male Nestorovski e Rajkovic. E c’e’ la ciliegina Diamanti.

PESCARA 6: Gruppo interessante. Bizzarri da’sicurezza, Cristante organizza, promettenti Manaj, Bahebeck e Brugman, sufficiente Biraghi, stenta Gyomber. Pepe e Aquilani daranno equilibrio.

ROMA 6.5: In attesa di Rudiger e Mario Rui, Spalletti frana col Porto e frena a Cagliari. Deludente Vermaelen, rivedibile Juan Jesus, Gerson deve crescere, discreti Alisson e Fazio, positivo Peres. Scarsa tenuta psicologica ma ottimo potenziale offensivo.

SAMPDORIA 6.5: Prima avendo monetizzato Soriano, Correa e Barreto. Ferrero non vuole Cassano e gongola per il nuovo Muriel, l’ottimo Giampaolo sta provando il costoso innesto di Praet. Bene Regini e Linetty, deludenti Pavlovic e Cigarini.

SASSUOLO 6: tanti soldi da Vrsaljko e Sansone, ma Di Francesco spopola col suo gruppo storico (salvo il pasticcio Ragusa). Ottimo Sensi. Utili Lirola, Mazzitelli e l’esperto Matri.

TORINO 7: Mercato in attivo e Toro piu’ forte senza Glik, Bruno Peres e Maxsimovic. Mihajlovic si giova del trio Baselli, Benassi e super Belotti. Sinergia con la Roma per Ljajic, Iago Falque e Castan. A centrocampo Tachtsidis e Valdifiori, difesa con Rossettini e De Silvestri, in porta grosso colpo con Hart.

UDINESE 5: La grinta di Iachini sopperisce a un mercato modesto: rivedibili De Paul e Fofana, immaturo Penaranda, attesa per Kums. Difesa affidabile ma anziana, pesa l’addio di Di Natale.


ULTIME NEWS