Castellammare. Padre e figlio ricoverati con ferite da taglio. Si indaga sul giallo

Castellammare. Padre e figlio ricoverati con ferite da taglio. Si indaga sul giallo

Padre e figlio ricoverati con ferite da taglio.Si indaga sul giallo

Una lite tra padre e figlio si e’ conclusa con il ferimento di entrambi nel napoletano. Il piu’ grave Giuseppe Napodano, pregiudicato di 40 anni, agli arresti domiciliari per droga, ora all’ospedale San Leonardo di Castellamare di Stabia in prognosi riservata. Il padre Antonio, 61 anni, ha solo una ferita alla testa giudicata guaribile dai sanitari in otto giorni. La lite sarebbe avvenuta per strada in via Don Bosco a Castellamare di Stabia, in cui abitano i due feriti. Ma la polizia, che indaga sul caso, non riesce a chiarirne motivi e dinamica. Anche perche’ sia le vittime che la madre del ferito piu’ grave e la sorella raccontano versioni contrastanti. In via Don Bosco gli agenti hanno sequestrato anche una mazza da baseball. Il 40enne, invece, e’ stato ferito con un coltello al fianco e alla scapola sinistra ed e’ stato operato.


ULTIME NEWS