Il Comune licenzia il papà di Lorys. Il sindaco: “Non lo riassumo”

Il Comune licenzia il papà di Lorys. Il sindaco: “Non lo riassumo”

Il Comune licenzia il papà di Lorys. Il sindaco: "Non lo riassumo"

Davide Stival perde il lavoro ottenuto nel 2015 al Comune di Vittoria, dopo la morte del figlio Lorys. A confermarlo è stato lo stesso sindaco del paese in provincia di Ragusa, Giovanni Moscato: “Davide Stival non sarà riassunto dal Comune di Vittoria come autista”, ha detto il primo cittadino. La conferma arriva dopo che il consigliere comunale del Pd Sara Siggia aveva lanciato un appello chiedendo la riassunzione del papà del bimbo ucciso a Santa Croce Camerina il 29 novembre del 2014, forse per mano della mamma Veronica Panarello. Il nuovo sindaco: “All’epoca contestai quell’atto. Davide Stival era stato assunto al Comune di Vittoria con la mansione di autista dall’ex sindaco Giuseppe Nicosia. Il suo, era un contratto a termine, della durata di un anno legato al mandato del sindaco. Non lo riassumo – ha spiegato Moscato, che è sindaco dal 19 giugno scorso – perché all’epoca contestai da consigliere comunale quell’atto, definito a suo tempo mediatico, a pochi mesi dalla fine della campagna elettorale”. “Se lo facessi – ha inoltre commentato il sindaco Moscato – finirei per fare un torto ai tanti casi drammatici e ai tanti padri di famiglia che hanno difficoltà a Vittoria”.


ULTIME NEWS