Morto sul lavoro, Enzo ricordato dai tifosi del Gragnano

Morto sul lavoro, Enzo ricordato dai tifosi del Gragnano

Enzo ricordato dai tifosi del Gragnano

Un minuto di silenzio poi un lungo applauso per ricordare Vincenzo Esposito, l’operaio 34enne morto venerdì mattina precipitando da un costone alto 30 metri, nella Valle dei Mulini. Così i tifosi all’interno dello stadio comunale hanno omaggiato Enzo, innalzando anche un lungo striscione: “Non si muore per lavoro. Riposa in pace”. Vincenzo Esposito sarà ricordato oggi da tutta Gragnano, che si stringerà in-torno alla famiglia nell’ora prevista per i funerali. Bandiere a mezz’asta e serrande dei negozi abbassate nella città della pasta, per rispettare il lutto cittadino proclamato e ordinato dal sindaco Paolo Cimmino. Alle 10 la bara arriverà in chiesa. Sarà la parrocchia di Ponte Persica dedicata alla Madonna Dell’Arco ad accogliere il feretro, per l’ultimo saluto a Enzo da parte della famiglia e degli amici. Un tragico incidente che ancora resta avvolto nel giallo e al vaglio degli inquirenti. 


ULTIME NEWS