Pistole e terrore a Nocera: affiliato al clan minaccia di sparare in un circolo

Pistole e terrore a Nocera: affiliato al clan minaccia di sparare in un circolo

Pistole e terrore a Nocera: affiliato al clan minaccia di sparare in un circolo

Si era presentato in mattinata in centro a Nocera Inferiore con una pistola Colt calibro 9 nella cinta e sei colpi inseriti nel caricatore. Aveva sostato qualche minuto, in compagnia di altri due complici, nei pressi di un circolo di via Gambardella prima di essere beccato dalla polizia. È finito in carcere Ciro Rosario Terracciano, 24enne di San Giovanni a Teduccio già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti legati al traffico di sostanze stupefacenti ed affiliato al clan D’Amico, attivissimo a Napoli Est e alleato dei Mazzarella, con l’accusa di porto illegale di arma da fuoco. Un arresto che sembra essere il punto di svolta per la faida che si è aperta nelle ultime ore nel centro dell’Agro Nocerino Sarnese e che sembra inequivocabilmente legata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS