“Nun pensa’ a nisciun”, incita un cittadino campano. La Raggi: “Io non mollo”

“Nun pensa’ a nisciun”, incita un cittadino campano. La Raggi: “Io non mollo”

Virginia Raggi ai cittadini: "Non mollo"

“Non mollo”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi, uscendo dal Parco della Resistenza per l’anniversario dell’8 settembre 1943, ha risposto a un cittadino che l’aveva incitata dicendole “non mollare”.

Alla prima uscita pubblica la prima cittadina capitolina, dopo legiornate ‘asserragliata’ in Campidoglio, ha incassato il sostegno di diversi cittadini presenti alle celebrazioni.

“Sei meglio di un raggio di sole”, le ha urlato un signore al Parco della Resistenza. “Nun pensa’ a nisciun'”, le ha urlato un altro signore in dialetto campano. La sindaca, apparsa stanca ma sorridente, mentre usciva ‘assediata’ dai cameramen e fotografi, mentre si dirigeva alla macchina è stata colpita da una telecamera che l’ha urtata leggermente a un orecchio.


ULTIME NEWS