Terribile incidente tra camion. Tir carico di mais si ribalta, caos e code in autostrada

Terribile incidente tra camion. Tir carico di mais si ribalta, caos e code in autostrada

Terribile incidente tra camion. Tir carico di mais si ribalta, caos e code in autostrada

 Lunghe code di ‘curiosi’ si sono formate sulla carreggiata est dell’A4 fra Vicenza e Venezia a causa di chi rallenta per guardare le operazioni di rimozione dei mezzi incidentali nella carreggiata opposta all’altezza di Arino di Dolo. Si segnala traffico rallentato da Montecchio, stop and go da Grisignano e veicoli incolonnati e fermi da Padova ovest sempre in direzione Venezia. In carreggiata ovest, invece, la coda ora e’ di circa 11 km formatasi in seguito all’incidente poco dopo l’area di Arino Ovest e’ in lento smaltimento dopo la riapertura, un’ora fa, della sola corsia di sorpasso. Nell’incidente un Tir che trasportava imballaggi e’ stato tamponato da un autotreno carico di granaglia di mais: il primo mezzo si e’ ribaltato tra la corsia di emergenza e la via di servizio, mentre l’autotreno si e’ messo di traverso sulle altre corsie riversando il carico di mais sull’intero sedime autostradale. La cabina e’ finita sopra il guard rail centrale che divide carreggiata ovest e carreggiata est creando una seconda coda di curiosi fra i veicoli che transitavano da Padova in direzione Venezia. Si e’ resa necessaria la chiusura completa dell’autostrada lungo la direttrice ovest (Trieste-Padova). Poco dopo l’incidente si e’ proceduto alla chiusura virtuale del Passante – carreggiata ovest. Per il traffico proveniente da Trieste, i pannelli a messaggio variabile indicavano direzione obbligata all’altezza della barriera di Venezia Est verso la tangenziale di Mestre. A fine tangenziale, naturalmente, l’obbligo di  utilizzare la viabilita’ lungo la Riviera del Brenta. Inevitabile l’intasamento della Brentana. Alle 6.15 i Comuni di Venezia, Dolo e Padova sono stati tempestivamente avvisati in modo da poter gestire l’afflusso di traffico autostradale sulla viabilita’ ordinaria. e poi si usciva obbligatoriamente la Riviera del Brenta. Imponente lo spiegamento di mezzi messo in campo da Cav Concessioni Autostradali Venete. E’ stata attivata la procedura 2.4 del Protocollo di Gestione delle Criticita’: avvisata, di concerto con la Polizia Stradale presente con 4 pattuglie, anche la prefettura per l’attivazione della protezione civile per gli automobilisti bloccati in coda a causa dell’incidente. In realta’, l’intervento di 5 gru (4 hanno operato in contemporanea), quattro di Cav (2 provenienti da Spinea e 2 da Padova giunte contromano da Padova) piu’ quella dei Vigili del Fuoco, ha permesso di sgomberare la corsia di sorpasso (rimuovendo soprattutto la cabina dell’autotreno incastrata sul guard rail centrale) entro le 8.50. 


ULTIME NEWS