Con Whatsapp e i nuovi servizi gratuiti, ogni famiglia risparmia 1.400 euro all’anno

Con Whatsapp e i nuovi servizi gratuiti, ogni famiglia risparmia 1.400 euro all’anno

Con Whatsapp e i nuovi servizi gratuiti, ogni famiglia risparmia 1.400 euro all'anno

Mandare i messaggini con Whatsapp o chiamare con Skype o Viber. Ascoltare musica o vedere film in streaming. Leggere notizie sui quotidiani online o sui blog. Giocare a un videogame. Fare foto e usare il navigatore dal telefono. Cos’hanno in comune tutti questi gesti? Soprattutto un aspetto: oggi sono gratis o costano pochissimo rispetto a solo una manciata di anni fa. Il Rapporto Coop 2016 li ha definiti “consumi gratuiti” e ha fatto un rapido calcolo – attraverso la società di ricerce Ref – su quanto si risparmi ogni anno. Il risultato è sbalorditivo: 600 euro a persona, o 1.400 euro a famiglia, per un totale di 20 miliardi di euro. Ancora più dirompente è stato l’arrivo di Whatsapp rispetto agli sms. Tutto questo, calcola il Rapporto Coop, porta a un risparmio medio a persona di 6,7 euro al mese o 80 all’anno.


ULTIME NEWS