Futuro sposo confida le scappatella ad un’amica. Lei gli chiede 3mila euro per stare zitta

Futuro sposo confida le scappatella ad un’amica. Lei gli chiede 3mila euro per stare zitta

Futuro sposo confida le scappatella ad un'amica. Lei gli chiede 3mila euro per stare zitta

Confida ad un’amica di avere avuto alcune scappatelle mentre stava organizzando il matrimonio e lei minaccia di rivelare tutti i suoi segreti alla futura moglie, chiedendo in cambio 3.000 euro per il suo silenzio. Raccolta la denuncia del futuro sposo, un impiegato trentenne della Vallagarina, i carabinieri hanno arrestato la donna, una ventenne di Rovereto, con l’accusa di estorsione. Sotto la direzione della Procura della Repubblica di Rovereto, i carabinieri hanno assistito all’incontro tra la vittima e la presunta responsabile dell’estorsione. Prima della consegna dei soldi, il futuro sposo ha fatto un ultimo tentativo per farla desistere dai suoi propositi o avere quantomeno la certezza che quel pagamento sarebbe stato sufficiente per non aver problemi con la fidanzata, ma alle nuove minacce dell’amica i soldi sono stati consegnati. A questo punto e’ scattato l’arresto della giovane in flagranza di reato. Posta agli arresti domiciliari, non ha voluto chiarire il motivo del suo gesto, se legato a questioni economiche o di risentimento verso l’amico. La Procura ora dovra’ convalidare l’arresto entro cinque giorni e poi decidere per un’eventuale misura cautelare a carico della giovane. I soldi, interamente recuperati, sono stati restituiti al futuro sposo, che ora potra’ continuare ad organizzare la cerimonia. 


ULTIME NEWS