I Bonny & Clyde partenopei: quello che fanno i due amanti è sconvolgente

I Bonny & Clyde partenopei: quello che fanno i due amanti è sconvolgente

I Bonny & Clyde partenopei: quello che fanno i due amanti è sconvolgente

Una coppia di fidanzati si era specializzata in rapine viaggiando per le strade di Napoli a bordo di uno scooter e minacciando le vittime con un coltello. I novelli Bonnie e Clyde partenopei sono stati fermati e arrestati dai carabinieri dopo aver compiuto ben 6 rapine nell’arco di due ore nella notte del 4 settembre scorso. Gianluca Bianco, 35enne, e Caterina Del Prete, 31 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, avevano collaudato una tecnica semplice ma efficace: Al volante di uno scooter, con la fidanzata in sella, l’uomo fermava le vittime, per lo più giovani, con un pretesto. Poi cacciava il coltello minacciandolo. A quel punto lei saltava giù dal motociclo e con grande abilità e velocità sottraeva ai malcapitati smartphone, oggetti d’oro, e anche uno scooter. L’identificazione dei due è stata possibile grazie alle descrizioni fornite dai derubati e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza analizzate dai carabinieri. Nell’ambito dell’indagine è stata denunciata una coppia vicina ai rapinatori, un 39enne e la sua compagna 41enne. Anche loro conosciuti alle forze dell’ordine, sono ritenuti responsabili di favoreggiamento personale e di ricettazione dello scooter oggetto di rapina, rinvenuto nel loro box durante perquisizione domiciliare. Il gip ha convalidato il fermo disponendo la custodia in carcere per l’uomo (Poggioreale) e ai domiciliari per la donna.


ULTIME NEWS