Neonato morto in ospedale a Salerno: “Soffocamento”

Neonato morto in ospedale a Salerno: “Soffocamento”

Neonato morto in ospedale a Salerno: "Soffocamento"

SALERNO – Una morte per soffocamento, è quanto sarebbe emerso dalla autopsia effettuata dal pool di medici legali nominati dalla Procura per il decesso del neonato in sala parto dell’ospedale Ruggi di Salerno avvenuto venerdì scorso. E aumentano anche gli indagati: da quattro a sei. Oltre all’equipe medica che ha assistito la giovane mamma in sala parto e al ginecologo di fiducia della donna, sono finiti nel mirino della magistratura inquirente (sostituto procuratore Elena Cosentino) altri due paramedici del nosocomio di Via San Leonardo. Tra le ipotesi di reato ci sono l’omicidio colposo e le lesioni gravi per la 32enne residente nella zona orientale.

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS