Higuain-show, la Juve stende il Sassuolo e vola

Higuain-show, la Juve stende il Sassuolo e vola

Higuain-show, la Juve stende il Sassuolo e vola

Doppietta di Higuain, gol di Pjanic e la Juve vola. I bianconeri superano il Sassuolo per 3-1 nell’anticipo pomeridiano della terza giornata della Serie A e, a punteggio pieno dopo 270 minuti, guardano tutti dall’alto in classifica. I campioni d’Italia ipotecano il successo con una prestazione eccellente: 3 gol in meno di mezz’ora e almeno altre 5 nitide occasioni in un match che si mette subito in discesa. Al 5′, la Juve è già avanti. Dybala gestisce il contropiede e serve Higuain, che entra in area e fulmina Consigli con un perfetto diagonale rasoterra: 1-0. Passano altri 300 secondi e il Pipita firma la doppietta realizzando la terza rete stagionale: potentissima girata di destro, Consigli è immobile e il 2-0 è cosa fatta. La Juve diverte e dà l’impressione di poter colpire ogni volta che avanza. Il tris si completa al 27′. Pjanic centra la traversa con un colpo di testa ed è il più rapido a piombare sul rimbalzo: comodo tap-in,3-0 e game over.

Il Sassuolo si iscrive al match al 33′ con Antei. Buffon sbaglia l’uscita su corner proveniente da sinistra, il difensore neroverde sfrutta una carambola fortunata e sigla la rete della bandiera: 3-1. La ripresa somiglia ad un allenamento agonistico per la Vecchia Signora. La Juve gestisce il gioco e non sfrutta altre 4 chance colossali per arrotondare il punteggio. L’ultima occasione, all’88’, capita però al Sassuolo: Politano potrebbe riaprire la gara in extremis, ma Lichtsteiner si sostituisce a Buffon e chiude la pratica.


ULTIME NEWS