Juve Stabia. La Vespa nel destino di Marotta

Juve Stabia. La Vespa nel destino di Marotta

La Vespa nel destino di Marotta

Ma quanto è bello andare in giro con le ali sotto ai piedi se hai una Vespa Special che ti toglie i problemi… Era il motivetto di ’50 special’, una delle hit dei Luna Pop uscita nel 1999. Nel caso di Marotta, invece, la Vespa non è lo scooter ma il simbolo storico della Juve Stabia. Una vespa che l’attaccante napoletano ha tatuata sull’avambraccio sinistro, uno dei tanti che Marotta ha sulla pelle. 

Domenica scorsa durante Juve Stabia-Melfi, l’ex Frattese dopo la rete del 2-0, segnata in compartecipazione con Izzillo, ha esultato sotto la curva Sud indicando proprio il braccio su cui c’è tatuata la vespa. Non si tratta di un tatuaggio fresco, fatto dopo il suo passaggio alla Juve Stabia. In realtà, Mario Marotta quella vespa l’ha tatuata già da qualche anno. 

Insomma, un segno del destino per il giocatore del rione Traiano che in estate ha firmato per le Vespe, la società stabiese che gli dato la possibilità di giocare in Lega Pro dopo diversi anni in cui Marotta ha regalato gol, numeri e assist in Eccellenza con le maglie di Virtus Volla e Ippogrifo Sarno.

 


ULTIME NEWS