LEGA PRO. Alessandria, Lecce e Foggia volano, il Venezia di Pippo Inzaghi non decolla

LEGA PRO. Alessandria, Lecce e Foggia volano, il Venezia di Pippo Inzaghi non decolla

Alessandria, Lecce e Foggia volano, il Venezia di Pippo Inzaghi non decolla

Alessandria, LECCE e Foggia: dopo le prime tre giornate di Lega Pro sono soltanto queste tre squadre a rimanere a punteggio pieno. Nel girone A comanda la formazione guidata da Gregucci, che dopo i successi su Pro Piacenza e Livorno espugna Lucca grazie a un rigore di Gonzalez, al terzo centro stagionale. Inseguono a due punti l’Arezzo, che nell’anticipo di sabato batte in rimonta il Siena con una doppietta di Erpen, e la Cremonese, 3-2 in trasferta sul Pro Piacenza col solito Brighenti decisivo. Seconda vittoria di fila in casa per il Livorno, che con la rete di Maritato piega la Carrarese (ancora a zero punti) e raggiunge a quota 6 la Giana Erminio, battuta 1-3 dal Como, con un Le Noci in grande giornata e la chance per i lariani di salire ancora verra’ recuperata la gara col Pontedera, che oggi intanto non va oltre lo 0-0 con l’Olbia. Altra doppietta di giornata quella di Shekiladze, che trascina il Tuttocuoio al successo sul campo della Lupa Roma, coi toscani a pari merito con Viterbese (3-1 sul Racing Roma con due gol a recupero inoltrato) e Piacenza, bloccato sull’1-1 al “Citta’ di Meda” dal Renate. Quattro squadre in testa al girone B. Il Santarcangelo, l’unica a punteggio pieno dopo le prime due giornate, viene bloccato in casa sullo 0-0 dal Parma e viene agganciato a quota 7 da Bassano,  Gubbio e Pordenone. La formazione di D’Angelo vince in rimonta ad Ancona con Grandolfo e Laurenti che rimediano all’autorete di Bizzotto, Musto nel finale regala il successo agli umbri sul Lumezzane mentre i friulani si impongono nettamente sul Teramo.

Secondo successo di fila per la Feralpisalo’ (2-1 in casa del Sudtirol) con Ranellucci e Gerardi a segno dopo l’iniziale vantaggio di Gliozzi, prova di forza del Mantova a San Benedetto del Tronto (3-1) mentre non decolla il Venezia di Pippo Inzaghi, bloccato in casa dalla Reggiana: Nole’ spaventa i lagunari, Modolo risponde. Prima vittoria stagionale per il Padova, che con Altinier e Madonna mette al tappeto il Forli’, ancora un pari per il Modena, stavolta contro la Maceratese: non si sbloccano i Canarini, che in tre partite non hanno mai segnato. Non si ferma nel girone C la marcia di LECCE, che va a vincere anche a Melfi con una doppietta di Caturano e il sigillo di Pacilli, e Foggia, tris sulla Vibonese con Riverola, Mazzeo e Sarno a bersaglio. Sotto 1-2 col Cosenza, il Matera resta in scia delle due pugliesi grazie a due gol di Negro (il secondo al 94′) mentre vince ancora la Juve Stabia, di Del Sante l’acuto che vale tre punti a Monopoli. Pari senza reti fra Taranto e Siracusa (primo punto per i siciliani), due volte sotto (bis di Marino), la Reggina torna a casa con un punto dalla trasferta di Agrigento, con De Francesco che nega nel finale la vittoria all’Akragas. Madonia salva allo scadere il Messina (1-1 contro la Virtus Francavilla), primi sorrisi per il Catanzaro, che dopo due sconfitte trova la prima gioia stagionale affondando la Fidelis Andria, e Casertana (1-0 sulla Paganese).


ULTIME NEWS