Mensa chiusa, protesta dei pazienti in ospedale a Eboli

Mensa chiusa, protesta dei pazienti in ospedale a Eboli

Mensa chiusa in ospedale

La cucina dell’ospedale “Maria SS. Addolorata” è chiusa  ed contestano la qualità del cibo loro servito che sarebbe riscaldato. Sull’argomento, il sindacalista della Uil Vito Sparano ha ribadito che si deve fare il possibile per rimettere in funzione la cucina presente all’interno della struttura, che garantirebbe dei servizi migliori: «Il  cibo che viene servito ai pazienti arriva da Battipaglia. Questo purtroppo non solo non garantisce un determinato livello di qualità degli ingredienti utilizzati ma spesso i pazienti si lamentano della sensazione di cibo riscaldato. Un vero peccato quando si pensa che il “Maria SS. Addolorata” aveva una cucina funzionale». 

I medici, inoltre, lamentano anche la problematica relativa all’utilizzo del parcheggio che non è stata affrontata dal Comune che, pure, aveva previsto un incontro per lo scorso mese di luglio.   «Nei prossimi mesi abbiamo intenzione di incontrarci con il sindaco per discutere della situazione parcheggi. – afferma il sindacalista della Uil – Al  momento  non solo lo staff medico deve pagare per un posto dove lasciare la propria macchiana,  ma il servizio non è nemmeno il massimo».

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS