Scambia la moglie per un ladro e le spara: donna in rianimazione

Scambia la moglie per un ladro e le spara: donna in rianimazione

Scambia la moglie per un ladro e le spara: donna in rianimazione

Si era alzata di notte per andare ad aprire al gatto una porta sul giardino, per farlo entrare in casa, una villetta a Giucano di Fosdinovo (Massa Carrara). Ma il marito, 65 anni, pensionato, non l’ha riconosciuta, non ha pensato che fosse lei e l’ha scambiata per un ladro sparandole con una pistola: secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri l’uomo credeva che i rumori sospetti – che l’hanno allarmato, svegliandolo – e la sagoma imprecisa che si rifletteva dall’esterno sul vetro di una finestra, fossero opera di un malvivente, non di sua moglie. Cosi’ ha tirato il colpo alla figura in movimento, uno sparo solo, e ha ferito la moglie. La donna, 50 anni, un’impiegata, e’ stata gravemente raggiunta all’altezza di una spalla. Ha urlato, poi ha perso sangue. Il marito l’ha soccorsa subito. Ora la 50enne e’ in ospedale a La Spezia; non risulta in pericolo di vita ed e’ stata sottoposta a due interventi chirurgici. La prognosi e’ riservata e dovra’ restare due giorni in osservazione nel reparto di rianimazione. I carabinieri hanno stabilito che e’ stato sparato un colpo solo, con traiettoria dall’interno della casa all’esterno con un’arma modello revolver calibro 357 regolarmente denunciata. Pistola che il marito, 65 anni, teneva in casa per difendersi da eventuali aggressioni e rapine. Di recente la coppia – e sembra anche il vicinato, che abita in una zona di villette sparse sulla collina -, ha subito furti e tentativi di furto. Fatti che hanno causato una certa apprensione nella zona, rurale e isolata. Gli accertamenti dei carabinieri sono ancora in corso ma sembra proprio che sia stato il timore di un’eventuale rapina in casa a preoccupare l’uomo e a consigliarlo di armarsi. Percio’ quando stamani, verso le 5, il pensionato ha udito dei rumori, senza ipotizzare che fosse la moglie, ha impugnato il revolver e ispezionato la villetta. Invece, uno dei rumori era stato causato dalla donna per aprire una porta finestra, volendo far entrare il gatto in casa. Sempre secondo questa ricostruzione, il marito pero’ l’ha scambiata, anche per l’oscurita’, per un ladro. Poi si e’ accorto subito che era la moglie e l’ha soccorsa. In un primo momento la donna e’ stata portata all’ospedale di Sarzana, poi, data le complessita’ delle ferite, e’ stata trasferita a La Spezia. In un colloquio coi carabinieri, la donna ha confermato l’episodio e l’equivoco in cui e’ caduto il marito. 


ULTIME NEWS