Boscotrecase. Spunta un’antenna nel Parco Nazionale del Vesuvio: la protesta

Boscotrecase. Spunta un’antenna nel Parco Nazionale del Vesuvio: la protesta

Boscotrecase. Spunta un'antenna nel Parco Nazionale del Vesuvio: la protesta

Un’antenna di oltre venti metri di altezza è spuntata da alcune settimane in un fondo agricolo tra Boscotrecase e Boscoreale. A denunciare il caso è Francesco Matrone della Rete dei Comitati che insieme ad altri cittadini ha avviato non solo una petizione ma ha presentato un esposto agli organi preposti. Una lunga nota con tanto di fotografie inviata ai carabinieri, comando vigili e alla guardia forestale dove Matrone spiega: «L’antenna alta oltre venti metri è probabilmente un ripetitore di segnale ed è stata istallata da un giorno all’altro senza avvertire nessuno». L’antenna è spuntata ad Aprile e nonostante i continui solleciti e le proteste dei residenti continua a trasmettere onde radio. Una presenza senza dubbio non autorizzata anche perchè in pieno Parco Nazionale del Vesuvio e troppo vicina alle abitazioni, in netto contrasto quindi con quelle che sono le normative ambientali in materia. Alcuni giorni fa è stata chiesta una perizia anche ai tecnici dell’Asl ma senza ancora alcun riscontro.

L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA


ULTIME NEWS